Cani da tartufo: Bracco Tedesco Kurzhaar

Il Bracco Tedesco Kurzhaar è il risultato degli incroci tra i bracchi europei e i pointer, da cui ha ereditato il portamento agile e fiero. Benché sia considerato il cane da caccia per eccellenza, questa razza viene ampiamente impiegata anche dai tartufai. Da quando la ricerca dei tartufi è divenuta un vero e proprio business, la necessità di un cane con caratteristiche utili a questa attività è divenuta fondamentale. Il Bracco Tedesco Kurzhaar è una razza praticamente selezionata per avere tutte le carte in regola per la cerca del tartufo: resistenza al lavoro, olfatto sviluppato, obbedienza e velocità nella ricerca.

Bracco tedesco kurzhaar

Indice dei contenuti

Bracco Tedesco Kurzhaar: Descrizione

Il Bracco Tedesco Kurzhaar è un cane di grossa taglia dall’aspetto aristocratico caratterizzato da linee armoniche ben proporzionate e da una possente struttura muscolare. Esprime grandi agilità e forza. La testa è magra, il pelo corto, duro al tatto e brillante e la coda è corta e ritta. I colori del Bracco tedesco sono: bruno, nero, bianco o roano.

Questo cane è estremamente attivo e vitale e necessita di un padrone che condivida la stessa dinamicità. Difficilmente la vita in appartamento si confà a questa razza che si trova molto più a suo agio in campagna dove può dar libero sfogo alla sua inesauribile energia. Correre è la sua più grande passione e mai dovrebbe essergli negata la possibilità di farlo.

Il Bracco Tedesco Kurzhaar ha bisogno di una dieta equilibrata che lo preservi da sovrappeso e obesità. Benché sia un cane molto attivo, infatti, tende ad ingrassare se lasciato libero da un severo controllo riguardo la sua alimentazione. Tolto quest’unico aspetto della sua indole, il Kurzhaar non presenta particolari difetti o predisposizioni per malattie.

Bracco Tedesco Kurzhaar

Bracco Tedesco Kurzhaar: Carattere

Essendo prevalentemente un cane da caccia, il Bracco Tedesco Kurzhaar ha un carattere irrequieto che non lo rende un perfetto cane da compagnia. Inoltre, essendo un animale estremamente intelligente, ha un forte istinto che lo porta a predominare anche sul padrone. Per questo ha bisogno di un addestramento molto vigoroso che, nonostante tutto, non lo rende un cane di facile gestione consigliabile a tutti.

A parte questo, il bracco instaura un profondo legame con il padrone, che non deve però fare l’errore di sottovalutare l’addestramento di questa razza di natura così predominante. Sa essere tanto affettuoso quanto testardo e non devono mai calare le attenzioni verso di lui in favore di qualunque altro cane, altrimenti potrebbe scatenare vere e proprie scenate di gelosia.

Il Bracco Tedesco Kurzhaar necessita di un addestramento molto deciso. È necessario imporre la propria leadership sul cane prima che questo non riconosca il padrone come capobranco. È consigliato un addestramento precoce, anche come cane da cerca di tartufi, concomitante con lo svezzamento e che sia vissuto dal cane come un gioco. L’allenamento alla cerca deve essere svolto quotidianamente anche per mitigare l’innato istinto venatorio di questo cane.

Ciò che rende il Bracco tedesco Kuzhaar un perfetto cane da tartufo sono la tenacia e la forza che gli garantiscono resistenza a periodi di lavoro anche molto prolungati. Inoltre, altra caratteristica fondamentale di questo cane, è la capacità d’adattamento a qualunque tipo di terreno.

Bracco Tedesco Kurzhaar: Storia

La storia del Bracco Tedesco Kurzhaar risale all’epoca delle corti dei principi tedeschi e del mediterraneo dove questi cani venivano impiegati nella caccia con il falco. La loro migliore, e più sfruttata, qualità era la ferma della selvaggina, tratto che li ha resi ancora più necessari dopo il 1750, anno in cui veniva messo a punto il fucile a due colpi. Da questo momento in poi il Bracco non venne più utilizzato come cane da ferma, ma sviluppò anche la caratteristica del riporto rendendolo un cane da caccia polivalente.