Sospesa per 2 settimane la Stagione del Tartufo Bianco nel Monferrato, ma l’offerta continua a distanza

Non tutti i mali vengono per nuocere, certo, ma questa pandemia si sta davvero facendo odiare in ogni modo possibile; a causa delle nuove disposizioni nazionali, sono state sospese per 2 settimane le offerte proposte dalla Stagione del Tartufo Bianco nel Monferrato.

La Stagione del La stagione del Tartufo Bianco nel Monferrato è una splendida iniziativa nata per far fronte alle difficoltà imposte dal virus: “Non una fiera, non un evento” come recita lo slogan sul sito della Fiera del Tartufo di Murisengo, ma un’offerta variegata, dinamica; 18 giorni di proposte in piena sicurezza per poter celebrare e assaporare il tartufo del Monferrato in tutte le sue declinazioni: un non-evento in grado di adattarsi alle restrizioni imposte da questa difficile situazione. O quasi. Perché purtroppo, le ultime disposizioni del governo sono molto più stringenti e pongono il Piemonte in zona rossa – di fatto, in un nuovo lockdown – bloccando temporaneamente (si spera), questo splendido viaggio tra le meraviglie del Monferrato.

La Stagione del Tartufo Bianco nel Monferrato, quindi, è sospesa per i prossimi fine settimana (7 e 8 novembre – 14 e 15 novembre), nella speranza che le offerte di questa iniziativa possano tornare a essere fruibili a pieno regime, per tornare a celebrare, in sicurezza, i doni di questa terra fortunata. Tuttavia, sarà comunque possibile acquistare i tartufi e le specialità tradizionali di Murisengo e del Monferrato contattando direttamente le aziende segnalate sul sito della Fiera del Tartufo di Murisengo.

Altri articoli dal Blog